Netgear e WGXB102 wireless Range Extender, recensione e scheda tecnica

Pubblicato il da Psustri

Il kit WGXB102 non è un semplice router e neanche un normale punto di accesso wireless.
E' un kit composto da due unità: la prima, è un bridge Ethernet per rete elettrica XE102, mentre la seconda è il Range Extender Wireless WGX102 a 54 Mbps per rete elettrica.
In pratica, il bridge deve essere collegato ad un router tramite collegamento wireless o tramite il cavo ethernet mentre il Range Extender può essere collegato a qualsiasi presa elettrica della casa, creando così un punto di ingresso alla nostra rete informatica.
Caratteristiche
  • il protocollo data link è di tipo IEEE 802.11b, IEEE 802.11g, HomePlug 1.0;
  • utilizza come protocolli di trasporto TCP/IP, PPPoE.
  • La banda di frequenza è una classica 2.4 GHz.
  • La codifica è a 56 bit.
  • Inoltre, sono attivi e funzionali il supporto routing, il supporto DHCP, NAT, il content filtering ed è possibile attivare degli avvisi tramite posta elettronica.
  • I sistemi operativi richiesti per il corretto funzionamento sono:
    • SCO OpenServer,
    • Red Hat Linux 6.0,
    • Microsoft Windows for Workgroups 3.11,
    • Microsoft Windows 95/98/ME/NT/2000/XP.
  • La velocità di trasferimento dei dati è quella classica dei wifi, quindi 54 Mbps.
  • Utilizza come formato di codifica dell linea: DBPSK, DQPSK, ROBO. 
  • Metodo Spread Spectrum: OFDM, DSSS. Routing Protocol: RIP-1, RIP-2.
  • Presenta sul frontalino gli indicatori di stato relativi all'alimentazione e al collegamento. 
  • Gli algoritmi di critittografazione che supporta sono i seguenti: DES, WEP 128 bit, WEP 64 bit, WPA. 
  • Metodo di autenticazione: Radio Service Set ID (SSID). 
  • Utilizza come interfacce di collegamento una presa di rete HomePlug 1.0 e una presa di rete tipo Ethernet 10Base-T - RJ-45. 
  • Cavi inclusi: 1 x cavo di rete. 
  • L'alimentazione è interna. 
  • La garanzia è di 2 anni.

 

 

Aspetti Positivi

Aspetti Negativi
  • Semplice da installare 
  • Buona qualità del prodotto 
  • Possibilità di utilizzare un router di qualsiasi marca.
  • Prezzo elevato 
  • Velocità classica degli apparati wireless ( 54 Mbps ) 
  • In alcuni casi i due componenti non riescono a comunicare se non a distanze ridotte (non si riesce neppure a identificare quali siano le cause del mal funzionamento ).

 

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il mio parere:

Trovo interessanti tutte le soluzioni di tipo powerline, in quanto riducono notevolmente le emissioni di onde classiche del wifi. 

Un conto è avere in casa un intreccio di linee virtuali, percorse dai segnali wifi, un altro è far viaggiare via rete elettrica il segnale ed accedere alla rete direttamente (tramite ethernet) o via wireless (ma per un breve percorso). 
NetGear è un azienda leader nel settore e affidabile per natura propria, per cui consigliamo l'acquisto del prodotto.


 

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post