Joomla (TM) 1.7 Guida semplificata: Installazione (1/2)

Pubblicato il da Psustri

Lezione n. 3:  Installazione Joomla 1.7.2 (1/2)

Joomla può essere installato sia in remoto, sia in locale.

I requisiti minimi del sistema sono facili da trovare in qualsiasi provider e riproducibili in modo piuttosto semplice in locale (stand alone).

Abbiamo bisogno di:

  • Un web server tipo Apache o Microsoft IIS
  • Il linguaggio PHP nella versione 5.2.4, con supporto per MySQL.
  • La libreria Zlib deve essere compilata in ambito PHP, in tal modo la piattaforma sarà in grado di scompattare i fali compressi con il metodo .ZIP
  • Presenza del Databse MySQL versione minima 3.23 con set di caratteri settati come tipo Unicode MySQL

Joomla si può installare sia su sistemi operativi di tipologia Unix, sia su server Microsoft.

Vi sono pro e contro per entrambi i sistemi, ma noi preferiamo utilizzare Unix in quanto più affine al nostro CMS.

 

Predisposizione Ambiente Stand Alone di Test e Sviluppo

E' buona norma realizzare e testare il sito e ogni sua modifica, in ambiente locale.

Per poter far ciò dobbiamo predisporre un ambiente adatto.

Fortunatamente è possibile reperire l'ambiente completo open source, pronto per l'utilizzo.

Vediamo come fare con i vari Sistemi Operativi:

  • Microsoft Windows
    Scaricate dal sito (http://apachefriends.org) il pacchetto XAMPP e scompattatelo nella cartella che preferite.
  • Linux
    La maggior parte delle distribuzioni Linux prevedono la pre installazione dei pacchetti relativi ad Apache, PHP e MySQL, per cui è necessario esclusivamente attivarli o installarli.
    Nel caso in cui ciò non sia previsto, occorre agire come nel caso del sistema operativo Microsoft Window. 
  • Mac OS X
    In questo sistema operativo il web server Apache è già preinstallato, per cui basta attivarlo.
    Purtroppo non sono previsti il PHP e MySQL, quindi, anche in questo caso, occorre procurarsi ilpacchetto MAMP che corrisponde a XAMPP degli altri ambienti.
    MAMP lo si può scaricare da questo sito: http://www.mamp.info

 

Predisposizione Ambiente Finale (Produzione)
Normalmente l'ambiente di esercizio è rappresentato da un dominio e un spazio web.

Esistono provider che affittano l'ambiente con il database e il PHP attivo (per cui dobbiamo installare noi Joomla).

Altri che offrono Joomla pre-installato ed infine, se siamo già esperti, possiamo optare su un server tutto nostro da configurare completamente.

 

 

Installazione

L'installazione di Joomla consta di tre parti separate:

  1. Installazione dei file del framework
  2. Predisposizione del Database.
  3. Configurazione del CMS tramite interfaccia web
     

1) File del Framework

  • Scaricate dal sito ufficiale (www.joomla.org in inglese oppure www.joomla.it versione italiana) il pacchetto compresso in una cartella di lavoro.
  • Decomprimetelo e copiatene il contenuto nella cartella predisposta all'interno del web server.
    In caso di installazione locale con utilizzo del pacchetto XAMPP la cartella dovrebbe chiamarsi  htdocs.

    In tutti glia altri casi dovrebbe chiamarsi   htdocs, public_html o html e deve essere una cartella pubblica.
     

2) Predisposizione del Database.

  • Nella versione di Joomla 1.72, la creazione dei dati è prevista anche in assenza del database (basta che vi sia un'istanza di MySQL).
    Purtroppo non sempre è vero, in quanto dipende da diversi settaggi di sistema.
    Per cui conviene accedere a MySQL tramite l'interfaccia posta a disposizione dal provider ( o in caso di gestione in locale, tramite l'url http://127.0.0.1/phpmyadmin/ ) e creare un database apposito per il sito che si intende creare.


Queste operazioni potrebbero fallire a causa di alcuni settaggi della configurazione del server che ospiterà il nostro sito.

Per cui facciamo attenzione che:

  • Non sia attivato il PHP Safe Mode (configurazione PHP)
  • Il modulo mod_rewrite sia attivato (configurazione web server Apache)
  • Vi siano le autorizzazione in scrittura e in modifica nella cartelle opportune (configurazione Linuz o Windows).

 

Nel prossimo articolo tratteremo l'installazione e la configurazione di Joomla! (TM) 1.72...

 


Con tag Joomla!

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post